La mia storia tra le dita…


Solo questo mi rimane…la NOSTRA storia tra le dita…
non è colpa tua angelo mio e non hai nulla di cui scusarti e…
non devi scusarti con nessuno…
magari un giorno ci ritroveremo ed insieme rideremo di tutto ciò…
chissà…un giorno ri-inizieremo la nostra storia solo tu ed io…
chissà..magari un giorno…
ora e sempre…MaMo…

Annunci

7 Risposte

  1. ciao la luce di speranza che illumina gli ultimi versi, affivolisce l’niziale tristezza… che questa luce sia davvero faro verso cui dirigere i tuoi passi.
    Ti auguro un buon proseguimento di festività.
    Con amicizia, Vito

    27 dicembre 2010 alle 12:25

  2. silvia in fondo al cuore

    Te lo auguro cara Mari, ti auguro di ritrovare un pò di serenità, un forte abbraccio cara amica e buon inizio settimana!

    27 dicembre 2010 alle 16:04

  3. a me invece la terz’ultima riga non piace…
    ma se è questo che sogni…

    27 dicembre 2010 alle 16:24

  4. Ciao Mari, tremendamente bella questa canzone, la misi anch’io tempo fà e, certo amara soddisfazione, ma ricorda quello che si vissuto non lo porterà mai via nessuno!!! Senza considerare che a volte son altri a cercare la marcia indietro, ma quando vorrebbero la marcia non entra più … Buon inizio settimana, l’anno vecchio ormai finisce e il nuovo forse porterà cose migliori, nonsi può mai sapere io intanto volto e cambio strada, proverò a percorrerne una meno guasta e piena di buchi, mamma mia ma sti stradini che stanno a fare??? Non le aggistano mai ste strade?? hahahahahaha Scusa ma ci rido sù l’ho già fatto altre volte e una in più !!!! ASABS ASABS ASABS

    27 dicembre 2010 alle 16:30

  5. Speriamo che l’anno nuovo ti porti solo cose belle… TvTbene…

    28 dicembre 2010 alle 00:56

  6. Ciao Mari, finalmente ho il piacere di passare a trovarti e lasciarti un segno della mia permanenza nella tua casina.
    Hai postato una delle canzoni più indovinate del repertorio di Gianluca Grignani e che ha segnato un periodo poco felice della mia esistenza, proprio quando ho conosciuto e mi sono messa insieme con il padre di Bab, persona con la quale ho condiviso 6 anni di matrimonio burrascoso e che giusto due anni fa è venuto a mancare.
    Non associo nulla del testo alla mia turbolenta relazione, ricordo solo che quella musicassetta girava nella sua macchina e spesso l’ascoltavamo insieme, dunque come mi capita spesso io associo canzoni a situazioni particolari e diventano entità inscindibili.
    Posso solo dirti in questo momento che arriverà il momento in cui questa parentesi rimarrà solo un ricordo, perchè quando il sentimento è forte e vivo resiste alla distanza, alla lontananza, alle avvversità e di queste si alimenta rafforzandosi.
    Voglio augurarti che il nuovo anno sia senza retorica alcuna, finalmente all’altezza dei sogni e desideri che hai.E come la tua vicinanza fa bene a Bab e me, anche noi siamo con te, con voi.

    28 dicembre 2010 alle 15:02

  7. Il tempo…Il tempo è l’unico rimedio ad ogni considerazione…

    30 dicembre 2010 alle 19:18

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...